Royal Ontario Museum Toronto: il nuovo punto di riferimento della città

Royal Ontario Museum Toronto

Un nuovo punto di riferimento per la città

ll Royal Ontario Museum Toronto, ROM, è uno dei maggiori musei di scienze naturali a livello mondiale, si trova a Toronto in Canada ed è il quinto per dimensioni del Nord America. Vi sono esposti oltre 6.000.000 oggetti in più di 40 gallerie. Inaugurato nel 1914 nasce in stile neo romanico su progetto degli architetti Frank Darling e John A. Pearson.

Royal Ontario Museum Toronto Un nuovo punto di riferimento per la città

Dal 1933 per far fronte all’esposizione di sempre maggiori reperti, il museo subisce una serie di espansioni, la terza e più significativa è opera dell’architetto Daniel Libeskind e prende il nome di “Ala Michael Lee-Chin Crystal”, dal mecenate che ha donato 30 milioni di dollari per la sua costruzione.

Royal Ontario Museum Toronto Un nuovo punto di riferimento per la città

Ispirato alle forme dei cristalli minerali, Libeskind ha creato una struttura formata da 5 prismi autoportanti, organicamente intrecciati ed interconnessi tra loro e la vecchia struttura. Il netto contrasto con l’architettura classica preesistente rende questo edificio d’angolo un vero e proprio segno distintivo della città.

Royal Ontario Museum Toronto Un nuovo punto di riferimento per la città

L’immagine finale che ne risulta da due possibili interpretazioni: un cristallo e la sua genesi, e il rimando poetico ad un oggetto che affiora dal deserto, che sedimenta e stratifica nel tempo dall’altro.

Royal Ontario Museum Toronto Un nuovo punto di riferimento per la città

La struttura dell’ampliamento del Royal Ontario Museum è per il 25% in vetro e per il 75% in alluminio. La scelta dei materiali non è casuale: l’acciaio costituisce le parti autoportanti delle grandi facciate, mentre l’alluminio è utilizzato solo per le parti di rivestimento. Internamente sono quasi assenti angoli retti, le pareti sono ovunque inclinate e la luce entra da spiragli inusuali. Il tutto culmina in uno spazio vuoto centrale: la “Spirit House”,  attraversato dai camminamenti diagonali.

Royal Ontario Museum Toronto Un nuovo punto di riferimento per la città

Inaugurato nel giugno del 2007, l’ampliamento del museo offre 100.000 mq di nuovi spazi espositivi, un nuovo ingresso ed una hall, un negozio di souvenir e tre nuovi ristoranti.

Royal Ontario Museum Toronto Un nuovo punto di riferimento per la città