INFORMAZIONI MAGAZINE

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER

E ricevi in omaggio il nostro magazine sfogliabile

[sibwp_form id=2]

 

Centrale Nucleare sulla Luna: l’ambizioso progetto della NASA

Un salto nello spazio: la NASA proietterà una Centrale Nucleare sulla Luna entro il 2026 

Avete mai pensato ad una Centrale Nucleare sulla Luna? La NASA sì, e ha già avviato un piano per poterla costruire

Anthony Calomino dirigente del dipartimento delle tecnologie nucleari della NASA, in collaborazione con i tecnici e gli scienziati del Dipartimento dell’Energia e dell’Idaho National Laboratory, sta lavorando al progetto di costruire una Centrale Nucleare sulla Luna e su Marte.    

Una Centrale Nucleare sulla Luna è la soluzione adatta alla necessità di una fonte energetica stabile, di fatto su un Habitat complesso come quello lunare o marziano risulta difficile produrre altre energie come quella eolica o fotovoltaica. 

Ciò che distingue questo piano ad alta tecnologia è l’obiettivo di avere una sorgente di energia fissa sempre a disposizione. 

Centrale Nucleare sulla Luna l'ambizioso progetto della NASA

 

Il reattore che avrà un peso inferiore a 3500 kg programmato per offrire prestazioni incessanti per almeno 10 anni, fornirà energia opportuna anche alla scoperta dei lati della luna ancora sconosciuti come, ad esempio, il Polo Sud. 

L’impianto nucleare prevede il posizionamento di più reattori collegati tra loro, 4 componenti da 10 kW ciascuno; il funzionamento avviene grazie al combustibile nucleare per cui il reattore prolifera calore ad un sistema della conversione di potenza, guarnito di motori studiati con la tecnologia più avanzata, per convertire il calore ricevuto in energia elettrica che a sua volta è consegnata alle varie attrezzature.

Centrale Nucleare sulla Luna: l'ambizioso progetto della NASA

Il piano per la Centrale Nucleare sulla Luna prevede una prima fase di sperimentazione; entro la fine del 2020 l’elaborazione del progetto ed entro il 2026 la spedizione, pronto ad essere testato.  

Sarà costruito e impostato sulla Terra, già predisposto al funzionamento verrà poi spedito sulla luna tramite un lander collocato su una navicella.

La tecnologia ci ha permesso non solo di arrivare sulla luna, ma anche di poter crearne le condizioni di vita come l’energia.  

Centrale Nucleare sulla Luna: l'ambizioso progetto della NASA

Questo sì che è un vero progresso e chissà se un domani potremmo coglierne anche i vantaggi e trasferirci sulla luna!

Per ora ci limitiamo a utilizzarlo per le missioni di esplorazione dell’universo…