Dopo il lancio del FLY 45, Sessa Marine apporta la ricetta del suo successo su un 40 piedi.

Dopo il lancio del FLY 45, Sessa Marine apporta la ricetta del suo successo su un 40 piedi.

Il nuovo Fly40 di Sessa Marine Se il FLY 45 si è fatto notare per le dimensioni incredibili, l’ergonomia e i grandi spazi offerti, il FLY 40 di Sessa Marine segue perfettamente le sue orme dimostrandosi un flying-bridge compatto, completo e innovativo, disegnato per chi ama navigare.

Firmato da Christian Grande, è infatti improntato all’ottimizzazione degli spazi : nato dal progetto del Fly 45, presenta uno dei Fly più spaziosi se confrontato con scafi di simile categoria e la motorizzazione IPS è perfetta per l’armatore che ama navigare in famiglia con consumi di carburante limitati.

Il merito di questo deriva dall’utilizzo di carbonio e fibre composite per le parti strutturali cosa che ha aumentato la rigidità della barca e ne ha diminuito il peso diminuirne il peso.

Grazie alla grande esperienza nel disegno di barche di piccole dimensioni, Sessa Marine ha sviluppato una grande capacità di ottimizzazione degli spazi disponibili a bordo e il risultato è un enorme fly con dinette, mobile cucina e prendisole, un grande cockpit, due cabine e due bagni separati e un ponte principale decisamente alleggerito.

Inoltre il FLY 40, beneficia anche di una postazione di pilotaggio sapientemente disegnata per offrire un’ottima lettura della strumentazione sia da seduti che in piedi, può vantare una doppia seduta regolabile elettricamente in altezza e profondità, e un’intelligente finestra laterale in grado di aumentare ancora di più il comfort in navigazione.

Ampio ed ergonomico il cockpit, vera e propria veranda sul mare, che grazie all’innovativa idea della “finestra di poppa”, una tenda protettiva che si può alzare e abbassare, si trasforma in una vera e propria zona riservata dove mangiare comodamente in sei.

Il cockpit rivendica, inoltre, una superficie decisamente importante, ed è composto da un sedile pilota doppio, un grande prendisole verso prua, un ampio divano ad L e un tavolo in teck per mangiare in 6, oltre a un mobile cucina dotato di lavello, frigorifero e grill.

Posizionata nel ponte inferiore, immersa in un grande pozzo di luce, la cucina è degna di un’imbarcazione di maggiori dimensioni. Studiata appositamente per un equipaggio di almeno sei persone, vanta, infatti, ampi spazi, così da permettere di cucinare in modo agevole e propone dotazioni, materiali e finiture di alta gamma, nell’ordine di quelle che si trovano sull’ammiraglia SESSA C68: un frigorifero da 165 l, un grande forno elettrico MIELE, molteplici vani. In questo contesto, è da notare anche lo spazio creato sotto la scala per accogliere una lavatrice a carica dall’alto da 6 Kg di carico.

Punto forte del piano inferiore : ognuna delle due cabine è dotata di un bagno indipendente con doccia separata, come sul FLY 45. Un’attenzione particolare è stata riservata alla dimensione delle porte e all’altezza in cabina (circa 1,90 mt) , così come al volume di armadi e vani. Il letto della cabina armatoriale vanta dei vani sotto il materasso ancora più capienti dei modelli di dimensioni più grandi, oltre a essere dotata di un sistema di apertura assistita a pistoni a gas, in modo da renderne l’accesso ancora più semplice.

Inoltre, il divano del salone è stato intelligentemente studiato per essere convertito in un letto per 2 persone; abbassando il tavolo e riorganizzando in pochi gesti i cuscini già esistenti, il divano è trasformato in letto, senza avere così inutili ingombri dovuti solitamente al cuscino addizionale.

Caratteristiche Tecniche Sessa Marine Fly 40:

Lunghezza fuori tutto 12,30 m
Lunghezza omologazione 10,88 m
Larghezza 3,90 m
Motorizzazione 2xIPS 400 / 2xD4 300 Hp
Trasmissione IPS
Cabine 2
Peso con motore 10,50 kg
Portata persone 12
Serbatoi carburante 900 l
Serbatoi acqua 360 l
Serbatoio acque nere 125 l
Posti letto 4 + 1
Design Christian Grande
Categoria di progettazione B

Scritto da